Arte Danzante

Percorso di Danzamovimentoterapia e Arteterapia

bambini dai 3/6 anni
bambini dai 6/10 anni
(max 10 bambini)

Quando:
10 incontri a cadenza settimanale

Attraverso il percorso “L’arte di danzante”, si intende creare un ambiente accogliente in cui il bimbo possa esprimersi utilizzando il linguaggio artistico.

Le proposte, mediante un approccio integrato, permetteranno di scoprire, conoscere e sperimentare diversi oggetti e/o materiali, consentendo di ampliare le potenzialità del proprio corpo e di creare movenze sempre più originali, grazie anche all’incontro con l’altro.

Inoltre, i bambini scopriranno diverse forme di gioco ed esplorazione e avranno l’opportunità di sperimentare le caratteristiche tattili e i forti stimoli visivi offerti da un’ampia gamma di materiali che, spaziando tra impasti, colori, materiali convenzionali e non convenzionali, offriranno loro la possibilità di sperimentare il colore e l’efficacia del proprio gesto nel lasciare un segno tangibile e duraturo del proprio agire.

Diviene quindi fondamentale ricordarsi che le Artiterapie offrono delle occasioni dove i bambini possano essere liberi di esprimere se stessi senza format precostituiti e possano sviluppare la sensibilità creativa mantenendo lo stretto contatto con il proprio corpo.

Si chiede di portare dei calzini antiscivolo, un abbigliamento comodo e un grembiule, il tutto contrassegnato da nome e cognome.

OBIETTIVI GENERALI IPOTIZZATI:

  • Favorire l’espressione di sé attraverso il linguaggio delle Arti (movimento ed espressione grafica)
  • Favorire lo sviluppo della creatività
  • Favorire lo sviluppo della capacità di progettare ed eseguire forme, colori, segni e immagini
  • Favorire la piacevolezza del gesto e l’esplorazione di movimenti con qualità differenti
  • Ampliare il proprio bagaglio di movimenti

PERCORSO:

Ogni incontro è scandito da momenti rituali e riconoscibili che creano un ambiente accogliente, contenitivo e rassicurante. La fase iniziale (il cerchio dell’accoglienza) avviene in cerchio seduti intorno a un tappeto, dove ogni bambino può presentarsi al gruppo con un gesto e, se lo desidera, raccontare di sé.

Successivamente, attraverso diverse stimolazioni, come immagini, musica, lettura e i loro stessi elaborati, si propone un’esplorazione corporea guidata e un’espressione grafica volte ad attivare una sperimentazione dei movimenti, delle tecniche e del colore.  I bambini saranno, così, accompagnati all’esplorazione emotiva di sé. Ciò permetterà a ognuno di vivere la proposta come qualcosa che gli appartiene ed è parte di lui, lo porterà a “sentirsi capace”, ad avere fiducia in se stesso, dandogli consapevolezza e motivazione. Questo può essere ancora più importante della semplice padronanza tecnica/abilità perché mette il bambino in grado di “Innamorarsi di ciò che sta facendo”. I linguaggi del corpo e dell’arte potranno essere integrati o consequenziali. (il cerchio delle Arti).

A seguire il momento di distanziamento dall’esperienza vissuta, dove è possibile mostrare il proprio disegno/creazione e/o condividere e verbalmente l’esperienza appena terminata.

L’incontro si conclude con il Cerchio dei saluti dove, attraverso un rituale, si saluta il gruppo.

CONDUTTRICI: Silvia Caslini (Arteterapista) e Laura Rigamonti (Danzamovimentoterapeuta)