Musica Sensoriale

Canto Prenatale

Gaspare-Gloria-e1460366914540
Con il canto prenatale, la futura mamma si rilassa lavorando sulla respirazione e sulla percezione delle sonorità del proprio corpo.
Vi sono molti effetti positivi sul bambino, che permettono di stabilire una relazione affettiva precoce con il bebè.
Durante il parto, inoltre, i suoni aiutano ad accompagnare le contrazioni e ad attraversare il dolore.
Ogni incontro prevede una parte di rilassamento con suoni e musica, una parte ludica, lavorando con foulard e girandole colorate, inventando filastrocche e canzoncine per i nostri bimbi, ed una parte di espressione vocale, affrontando il tema della voce-analgesia in travaglio e parto.

Date corso:
martedì 29 agosto/5-19-26 settembre ore 10 fino le 11
euro 10 tessera associativa, 60 euro per 4 incontri
max 10 mamme
presso la sede dell’associazione ad Alzano Lombardo in via Ripa 64 a pochi minuti da Bergamo.

Coccole Sonore 0/6 mesi

Un momento dedicato alla mamma ed al suo bambino, dove si impara a comunicare attraverso l’universo dei suoni.
Un modo nuovo per prendere confidenza con la modalità di comunicazione non verbale propria dei bambini, ritrovare insieme i suoni e le vibrazioni da loro vissute e conosciute nella pancia, e sviluppare contemporaneamente fantasia e creatività.
Attraverso filastrocche, giochi ritmici, coccole musicali, canti e ascolti diversi, ci immergiamo coi bimbi in un mondo sonoro sempre nuovo e stimolante.
All’inizio di ogni incontro ci si focalizza sulla respirazione ed il rilassamento, poi sulla vocalità, attraverso suini e giochi sonori.

Date corso:
martedì 03 ottobre/10-17-24 novembre ore 10 fino le 11
euro 10 tessera associativa, 60 euro per 4 incontri
max 10 mamme
presso la sede dell’associazione ad Alzano Lombardo in via Ripa 64 a pochi minuti da Bergamo.

Musica sensoriale 6/36 mesi 

La musica e l’arte sono un linguaggio di espressione e comunicazione che si dirigono all’essere umano in tutta la sua dimensione, sviluppando lo spirito, la mente ed il corpo.
Attraverso la musica e l’arte relazionata all’attività, giochi musicali, amici pupazzi, il movimento e l’allegria si può educare armonicamente il bambino, stimolando i sensi affinchè l’apprendimento sia spontaneo e divertente.
Di volta in volta verrà chiesto di portare del materiale di recupero ( bottigliette vuote di acqua, lattine etc) per costruire insieme degli strumenti artigianali.

Una progressiva e corretta esposizione alla musica non solo dona benessere e serenità al bambino, ma lo predispone maggiormente allo sviluppo del linguaggio anche verbale, ed in più generale all’apprendimento.

Con Elisa Paganelli, operatrice certificata presso Musica Sensoriale Bergamo, precedentemente musicista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *